domenica 27 dicembre 2009

Prelibatezza d'agnellino da latte "meeeh" con ratatouille

Appuntamento fisso degli ultimi weekend, eccoci a presentarvi un'altra ricetta tratta dal film "Soul Kitchen".


Ingredienti:
Per l’agnellino
12 costolette di agnellino
100ml aceto balsamico
5 cucch olio d’oliva
1 limone
rosmarino
origano
timo
1 spicchio d’aglio
sale, pepe
Per la ratatouille
1 piccolo peperoncino
3 peperoni (rosso, verde, giallo)
1 zucchina
½ melanzana
2 scalogni
1 spicchio d’aglio
3 pomodori
olio d’oliva
timo
origano
sale, pepe

Lavare le costolette e tamponarle con della carta da cucina; incidere con il coltello in più punti il margine di grasso e raschiare via con cura le ossa dalla carne.
Per la marinata versare l’olio, l’aceto balsamico e il succo di limone in una scodella, aggiungervi gli odori. Schiacciare uno spicchio d’aglio sbucciato. Dividere a metà il peperoncino, privarlo dei semi e tritarlo finemente. Mischiare bene aggiungendo pepe e sale.
Mettere le costolette in una padella e ricoprirle con la marinata; lasciare riposare il tutto ricoperto per circa 3-4 ore in frigorifero, preoccupandosi di voltare più volte le costolette.
Scolare le costolette e rosolarle in una padella con dell’olio caldo oppure sulla griglia, tenendole dai 3 ai 5 minuti per lato. Infine aggiustare di sale e pepe. Lasciar riposare ancora un po’ la carne.

Per la ratatouille mondare la verdura e tagliarle in pezzi; sbucciare le cipolle e l’aglio e tritarli finemente. Pelare e privare i pomodori dei semi per poi tagliarli a loro volta.
Far appassire a fuoco dolce le cipolle e l’aglio e aggiungervi a mano a mano i peperoni, le zucchine e le melanzane. Insaporire con il timo, l’origano, il sale e il pepe, lasciando cuocere e accertandosi che le verdure mantengano la cottura al dente.
Infine unire i pomodori e far terminare brevemente la cottura girando bene.
Disporre sul fondo del piatto la ratatouille e adagiarvi sopra tre costolette per porzione. Decorare con del rosmarino fresco.

9 commenti:

Roberta ha detto...

non amo molto l'agnello ma presentato così è davvero gustoso!!
ciao ragazze e bentornate!

Lo ha detto...

ma che bella idea...rifare le ricette del film...complimenti!

may26 ha detto...

(^_^) ciao ragazze,bella questa ricetta ,chissà se si può abbinare un altro tipo di carne!?(-_^) un abbraccio e tanti bacini ad entrambe (^_^)♫♫♪♪♪ e Buone feste

Fantasilandia ha detto...

Ciao dolcezze!!!!!! In mega ritardo vi faccio i miei più cari auguri per un felicissimo anno nuovo, spero con tutto il cuore che sia pieno di dolcissimi gioie e fantastiche novità.
Vi mando un bel Double embrace!!!!!
Baciuzzissimiiiiiiiiiiii

fiOrdivanilla ha detto...

l'agnello ammetto che non lo mangio volentieri per via della sua non-troppa magrezza.. tuttavia questa ricetta, già letta anche da Genny, mi ispira moltissimo!

Claudia ha detto...

A me no piace moltissimo l'agnello.. però questa ricettina.. mi stuzzica l'appetito anche a me!!!!:-))))

ñ¡¢ø£ëtå ha detto...

Deve essere proprio buono preparato cosi...a me piace molto la carne di agnello.
Tantissimi auguri per un sereno e felice 2010!

Elena ha detto...

care ragazze, sarò fuori moda...ma cos'è questo film soul kitchen? Ma dove lo trasmettono? In tv? al cimena? oppure è un telefilm...aggiornatemi!!! Bacioni

Matteo ha detto...

Amo la ratatouille e con l'agnellino...è la morte sua ;)
Buona settimana!

Related Posts with Thumbnails