lunedì 14 dicembre 2009

Cornetti all'olio nuovo

Avendo acquistato per caso una bottiglietta di questo particolare olio nuovo, non potevamo farci sfuggire l’occasione di partecipare alla raccolta di Mariluna.



Ci siamo ispirate alla ricetta del pane toscano, senza sale ne altri condimenti, cercando però di valorizzare l’olio.
E il promo pane che facciamo senza sale, ed effettivamente la differenza nel gusto finale si sente molto. Probabilmente è proprio per questo che solitamente viene abbinato a salumi molto saporiti.
L’impasto è da subito diverso, più duro da lavorare. Ci ha colpito però, in particolar modo, l’intenso profumo che emana fin dall’inizio: una combinazione di aglio e olio aromatico, da sempre perfetta per il pane toscano.
La forma non è esattamente quella che ci si aspetterebbe, ma la crosta croccante racchiude una pasta morbida e gustosa.




Ingredienti:
200g farina 0
100g farina Manitoba
50g farina autolievitante
semola rimacinata di grano duro
2 cucch olio nuovo extravergine di oliva aromatizzato al peperoncino + 1 per spennellare
3 spicchi aglio
aglio in polvere
acqua
1 bustina lievito secco




Mescolare le farine con il lievito, aggiungere l’aglio schiacciato e l’olio. Impastare aiutandosi con l’acqua.
Lasciar lievitare per circa 4 ore in un luogo umido, quindi reimpastare aiutandosi con la semola.
Far lievitare ancora per altre 3 -4 ore circa, poi dare la forma a cornetto. Spennellare con un’emulsione di olio, acqua e aglio in polvere.
Infornare in forno statico a 200° per circa 30 minuti.

27 commenti:

Giovanna ha detto...

Il pane mi piace sempre, e il vostro dev'essere ottimo! Baci Giovanna

Angie ha detto...

mmm.....adoro il pane in tutte le sue forme....complimentissimi! e grazie per la visita sul mio blog!
un bacio!

Onde99 ha detto...

Naturalmente, io sono favorevole al pane senza sale (quello salato, proprio, non riesco a farmelo piacere) e l'idea di un impasto profumato di olio d'oliva (l'aglio, no, sono allergica) che si alza piano piano e poi dora in forno, fino a diventare croccante, mi fa brillare gli occhi!

Claudia ha detto...

Bè.. senza sale giusto.... tanto poi si farcisce con salumi vero?? hihihihhihi.. bravisime.. bacioni...

fiOrdivanilla ha detto...

eh si sorelline, avete fatto proprio bene a usare quella bottiglietta d'olio "novo" per il contest! perché queste briochine sono una meraviglia, sono così candide.. davvero, così chiare che anche se la crosta sarà pure croccante, già mi sanno comunque di morbido :)s ono proprio belle. Poco sale dite? Oh beh, meglio così, che tanto fa male :) (ahime',lo ammetto... a me il sale invece piace molto :\)

Federica ha detto...

complimenti! chissà che buone!!

Claudia ha detto...

Dimenticavo.. premio per voi 2!!!!

Mirtilla ha detto...

ragazze,questi si che sono buoni!!!

dauly ha detto...

già mi immagino la bontà!! il pane all'olio mi piace da morire,così aromatizzato poi.....bravissime!

germana ha detto...

E brave le nostre fornarine!
Bacioni

Mariluna ha detto...

Bravissime, ho ricevuto proprio ieri una buona bottiglia di olio nuovo, cosi' posso provare anch'io questi cornetti, Grazie per la vostra partecipazione:)

Micaela ha detto...

io utilizzo poco l'olio d'oliva in cucina se non nelle preparazioni crude ma nel vedere tutte queste ricette mi sto ricredendo! buonissimi questi cornetti!

Simo ha detto...

Beh, con l'aglio immagino che sarà superprofumato...ce lo vedo bene con una bella finocchiona!
Brave ragassuole

Lady Cocca ha detto...

Mamma mia ragazze io adoro il pane e questi cornettini ne mangerei a quintalate...ciaoooooo

Matteo ha detto...

Idea fantastica e gustosa, magari spaccati e riempiti con una buona fetta di prosciutto e formaggio....

marifra79 ha detto...

A me il vostro pane piace davvero tanto!!!Ho provato quello senza sale... non è niente male!Bravissime!UN ABBRACCIO

Luca and Sabrina ha detto...

Buonissimo questo pane, ci trascriviamo la ricetta, tra l'altro abbiamo anche la farina autolievitante e ultimamente la stiamo usando poco, voi ci avete dato l'occasione giusta! Non eravamo a conoscenza di questa raccolta e ci interessa molto. Abbiamo tanto di quell'olio nuovo che non ne dovremo acquistare per almeno un anno. I miei pazienti, al lavoro, me ne hanno regalate negli ultimi mesi latte da 5 litri e ne abbiamo di siciliano, toscano, laziale (5 litri di Viterbo e 5 di Rieti) pugliese, del Garda, insomma la dispensa è stipata.
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao ragazze! Che delizia questi cornettini mi piacciono le ricette che utilizzano l'olio invece del burro. Buonissimi

Gloria ha detto...

Che buoni devono essere questi cornetti!La spennellata finale con l'olio e l'aglio in polvere secondo me è un tocco in più fantastico!

manu ha detto...

bella ricettina e bello il vestitino del blog!!!un bacione

Lo ha detto...

che meraviglia questi cornetti...fragranti e profumati....viene voglia di fare subito merenda :) un bacione

Luciana ha detto...

Bellissimi questi cornetti...li vedrei bene con delle fettine di salame e formaggio...gnam..gnam..baci

stefi ha detto...

Ragazze, che meraviglia!!!!
Sento il loro profumo e la loro fragranza!!!!!!!

rebecca ha detto...

le mie origini umbre mi portano ad amare da sempre il pane sciapo, per me il migliore specialmente fresco con un paio di fette di prosciutto di montagna....
l'idea di questi corneti è veramente carina , belli e suppongo buoni.
ciao Reby

tartina ha detto...

che meraviglia! una doratura simile non può che essere data dall'apprezzatissimo olio nuovo di oliva!
perfetto, i miei ne hanno prodotto taniche su taniche, avrò modo di impiegarlo come si deve :P eheh

baci!
*

Roberta ha detto...

qui in mezzo ci dobbiamo mettere una bella fetta di prosciutto e una di mozzarella....
mmmm stuzzichevoli!!
brave ragazze mie!! :D

Maurina ha detto...

Buonissimi questi cornettini all'olio....

Related Posts with Thumbnails