mercoledì 27 aprile 2011

Torta di rose con pesto di fave e salame

Le fave rientrano tra le tre verdure caratteristiche dell’inizio della primavera, assieme ad asparagi e carciofi, sono verdure dal sapore dolce e delicato.
Per inaugurare una stagione ricca di colori abbiamo pensato ad una torta fatta di rose.
Alla ricerca di un impasto leggermente particolare, la nostra pasta è stata insaporita con tanto pepe nero.
Le nostre fave sono state trasformate in un pesto, morbido e cremoso per meglio adattarsi alla sofficità della torta, ma abbiamo voluto aggiungere un salume gustoso, perfetto in abbinamento con questa verdura, per il particolare contrasto dolce – salato che ne risulta.
Una torta soffice, con un ripieno leggero e semplice, perfetta anche per le gite fuori porta ed i pic nic all’aperto.


Ingredienti:
210g farina 0
100g farina manitoba
1 cubetto lievito di birra
latte
acqua
1 uovo
2 cucch olio evo
2 cucch miele
1 cucch fiocchi di patate
1 cucch strutto
sale, pepe nero
Per il ripieno:
380g fave Bonduelle
150g salame di Milano a fette
200g provolone a fette
olio evo
aglio in polvere
peperoncino
sale, pepe nero

Sciogliere il lievito in un bicchiere con ½ latte e ½ acqua tiepida.
Mescolare la farina con i fiocchi di patate, lo strutto, il miele, il pepe nero e l’olio, amalgamare bene ed aggiungere il contenuto del bicchiere; infine incorporare l’uovo e salare.
Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciar riposare in un luogo fresco e asciutto per qualche ora coperta da un panno umido per facilitare la lievitazione.
Nel frattempo preparare il pesto di fave: frullare le fave con l’olio, insaporire con aglio, peperoncino, pepe nero e sale; ottenere un composto denso ed omogeneo.
Stendere la pasta, distribuirvi il pesto di fave, le fette di salame e quelle di formaggio; arrotolare e tagliare delle rondelle di uguale spessore.
Mettere le rose in una teglia, una accanto all’altra, bagnare con un’emulsione di acqua ed olio, salare in superficie e spolverare con altro pepe nero.
Lasciar lievitare finché le “rose” non si uniscono. Cuocere in forno ventilato a 200° per 30 minuti.

28 commenti:

Federica ha detto...

Eh sì, le fave sono davvero simbolo della primavera e con asparagi e carciofi fano un trio strepitoso. Come strepitoso è il ripieno di questa torta per altro molto bella. Un contrasto dolce-salato davvero interessante. Un bacio, buona serata

Nel cuore dei sapori ha detto...

Una farcia favvero originale in questo tipo di torta,complimenti!

Cinzia ha detto...

bella e molto gustosa, buonissimo anche l'accostamento, giocato sui contrasti, ne prendo una rosellina

Anastasia ha detto...

Ma quanto siete brave voi 2?! Questa torta dev'esser sofficissima (si vede dall'aspetto e lo immagino essendoci le patate nell'impasto!) Il ripieno salato e goloso come piace a me ^____^ Insomma... Un vero incanto sta torta di rose, mi ispira un sacco! Complimenti!

Micaela ha detto...

buonissima, deo provare anch'io queste dosi e questo ripieno. un bacione.

sulemaniche ha detto...

che cosa avete racchiuso in un solo piatto...!!!davvero complimenti è strepitoso

Simo ha detto...

Che buona... Fave, provolone e salame ottimo abbinamento...golosissimo!

Acquolina ha detto...

ragazze, che fame che mi fate venire! una torta buonissima e saporita, gnam gnam!!!

germana ha detto...

Devo convertirmi alle fave, dopo una torta così
Baci baci

marsettina ha detto...

non amo le fave ma questa vs. torta l'assaggerei!

elenuccia ha detto...

Fave, salame e provolone!!! chissa' che bonta' questa torta.

Stefania ha detto...

Saporita e bella questa vostra torta, ciao

Claudia ha detto...

Mi piacciono le fave da pochi anni.. e questa torta di rose salata.. col psto di fave deve essere gustosissima..e brave le mie gemelline!!! smackkk .-)

Mary ha detto...

sfiziosa questa torta di rose!

Federica ha detto...

mmmmmmm....che bontà! complimenti!!! ciao!

Tortino al cioccolato ha detto...

veramente invitante! originale il pesto di fave!ci segniamo la ricetta ;-)

Angela ha detto...

Originalissima e davvero invitante. Io ho un debole per la torta dirose, la proverei con tutto e tu mi hai dato un ottimo spunto. Bacio Angela

carpe diem ha detto...

ma com'è bella e buona sta rosa!

Dolcetto ha detto...

Oh mamma mia che fame! Dev'essere buonissima!

Meg ha detto...

ragazze ma siete bravissime! le vostre ricette sono splendide! questa torta salata goduriosa! davvero bravissime! un bacio e buon fine settimana!

rebecca ha detto...

splendida idea, una rosa rustica con i sapori della primavera e il re dei salumi, che golosità! un abbraccio
ciao Reby

Alessandra ha detto...

Ciao ragazze e da un po che non passo da qui....Avete ragione questo è il periodo di fave, carciofi...se solo riuscissi a farle mangiare al maritino, ed invece no sempre robe complicate, pasticciate e poco genuine, evvabbè. un saluto e buon fine settimana. Ale.

marty90 ha detto...

complimenti veramente per il blog..mi sono aggiunta ai tuoi follower...se ti va passa da me...ciao
http://cucinadicottoespazzolato.blogspot.com/

Lucia ha detto...

Spizzicando e sbocconcellando voi due ve ne inventate sempre una più del diavolo! :-D E che vi devo dire? Mi avete fatto venire l'acquolina anche stavolta!!!

Gio ha detto...

una torta di rose davvero ottima!
adoro i rustici, non parliamo poi di fave e salame :P
buon we

Elena ha detto...

Quest'abbinamento è una delizia...brave brave brave.....

crumpetsandco ha detto...

Wow, fave e salame come ripieno della torta di rose, un rustico d'eccellenza!

manineinpasta.com ha detto...

Anche noi tempo fa avevamo fatto una torta di rose con il salame. In quel caso era salame in purezza (cremonese bello saporito), ma l'accostamento con le fave mi intriga molto

complimenti
S.

Related Posts with Thumbnails