martedì 1 febbraio 2011

Canederli agli spinaci

Dato che il primo esperimento ci era piaciuto molto, oltre che ben riuscito, abbiamo deciso di riprovarci, ma in una versione più verdurosa.
Allontanandoci un po’ dalla tradizione trentina abbiamo pensato di utilizzare gli spinaci, così da renderli anche particolarmente….verdi!
Per questi canederli ci siamo servite del preparato della Molino Rossetto che ha aggiunto alla panatura dei croccanti semini, nonché della farina di mais per un effetto più rustico.
Come nella precedente occasione, il modo di servirli è stato molto leggero, ma volendo si più pensare ad una morbida e delicata besciamella di accompagnamento.
Un’idea in più, a cui abbiamo pensato solo dopo, potrebbe essere l’utilizzo dell’uvetta sultanina al posto dei pinoli…sarebbe stato interessante provare il diverso risultato.


Ingredienti per 15 canederli:
340g pane romano raffermo
1 kg spinaci freschi
2 cucch formaggio parmigiano grattugiato
farina 00
farina di mais
preparato per impanatura ai semi di sesamo e lino Molino Rossetto
2 uova
olio evo
260ml latte
cannella
noce moscata
pinoli
aglio in polvere
sale, pepe bianco

Tagliare il pane e ammollarlo in una ciotola con le uova sbattute con il latte, ed insaporire con sale e pepe. Aggiungere il formaggio grattugiato, mescolare bene e lasciar riposare per circa 30 minuti, deve risultare morbido e umido, senza però disfarsi.
Lessare gli spinaci e strizzarli bene per privarli dell’acqua.
Nel mulinex da cucina amalgamare il pane con gli spinaci, unire i pinoli, l’aglio, la cannella e la noce moscata. Azionare la macchina ed aggiungere qualche cucchiaio di farina 00, per ottenere un composto più compatto.
Formare le palline (bagnarsi le mani per riuscire a lavorare meglio il composto) e passarle in un piatto con la farina di mais ed il preparato.
Cuocere i canederli in acqua bollente salata, saranno pronti quando vengono a galla. Per vedere se sono ben compatti fare la prova con un canederlo, se non viene a galla aggiungere altra farina.
Servire bagnando con un filo d’olio.

37 commenti:

Paola ha detto...

belli questi canerderli. io dopo un primo esperimento riuscito decisamente male (mi si sono aperti in cottura, ritrovandomi una zuppa di pane O.O) ho gettato la spugna. vederli ora mi fa venire voglia di riprovarci.. i vostri sono venuti benissimo e mi piace l'idea di aggiungere dell'uvetta.

meggY ha detto...

Buonissimi ragazze, una bellissima idea!
E se ve lo dice una trentina ...
Bacioni!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

li ho mangiati una volta nel trentino e mi son piaciuti tantissimo....copio la ricetta cosi posso riscoprire quel sapore..
baci da lia

arabafelice ha detto...

Bellissimi, e mi avete ricordato che e' molto che non li faccio...

Federica ha detto...

Non mi sono mai cimentata nei canederli ma questi sembrano davvero eccezionali, profumati di spezie e con la panatura croccante ai semini. Che delizia :D! Un abbraccio

Ely ha detto...

che buoni e con gli spinaci mi intrigano, quindi li avete consumati non in brodo giusto? se è così mi piacciono ancora di più! baciii Ely

Claudia ha detto...

Wowww ma son particolarissimi i canederli così!!!!! poi a me le verdura piacciono molto.. smackk

Eleonora ha detto...

che belli e che buon'idea ragazze, bravissime!

un bacione

emilia ha detto...

Che buoni sono i canederli ! Mai provati in questa versione ma devono essere sicuramente buoni.
Brave ragazze :-) buona giornata.

carpe diem ha detto...

che belle pallottolone!!!golose ed invitanti

Solema ha detto...

Proverò questa versione. Li faccio abbastanza di frequente, ma così non li ho mai fatti!!! DEvono essere buonissimi!!!

Imbini Pasticcini ha detto...

wowww....complimenti ma questi sono buonissssssssssssssimiiiii!!=) slurp slurp!
non li ho mai fatti sai?!
e questa volta con la vostra ricettina mi sa che è quella buona per provarci!!=) bravissime!!=D
baci baci vale

Elisabetta ha detto...

gia' cosi', sono invitantissimi,ragazze!!!ma le varianti,stuzzicano fantasia e palato!!sempre,in cucina,secondo me..quindi sono le benvenute^;*bacioni

Onde99 ha detto...

Oh, quanto tempo che non preparo i canederli!!!

l'albero della carambola ha detto...

Ragazze, che meraviglia! Ho appena pubblicato un post su Merano e...son tornata con la volontà di preparare i canederli al più presto...seguirò i vostri consigli, allora! Complimenti,
simona

Manuela ha detto...

I canederli sono buonissimi e si possono fare in mille modi ma la vostra ricetta con gli spinaci è davvero strepitosa!! Bravissime! Un bacione.

Simo ha detto...

...adoro anche io quella panatura...
Li ho fatti recentemente ma quelli tradizionali...e anche io li ho serviti asciutti! Questi verdi sono così appetitosi............

valentina cuvato ha detto...

Ciao! non ho mai provato a fare i canederli! i vostri sono molto invitanti! ciaoa presto...

clamilla ha detto...

Ciao,
Con Blunotte Live abbiamo organizzato una raccolta per far rivivere la tradizione carnevalesca tutta marchigiana che vede gruppi di bambini in mascher bussare alle porte salutando i padroni di casa con la frase " Ha fatto l'uovo la gallina per la bella mascherina?"
Ci piacerebbe se partecipassi con una tua ricetta, ci servono delle merende monoporzione da mettere nel paniere delle mscherine.
Ti va? se ti va ti aspettiamo!
http://forum.giallozafferano.it/ha-fatto-luovo-la-gallina-per-la-bella-mascherina/
Martina

rebecca ha detto...

non li ho mai assaggiati, penso che sia ora di provare.....mi piacciono gli ingredienti che avete usato, brave come sempre,un abbraccio
ciao Reby

Erica ha detto...

A me questa versione verdurosa piace proprio tanto ^_^

Mari e Fiorella ha detto...

adoro i canederli ,questi sono una meraviglia!!!!

Cristina ha detto...

E' tanto che penso di provare a farli!Magari prenderò spunto da questa tua ricetta per farli nel week end!

Lo ha detto...

fantastico...adoro i canederli e quest apreparazione vegetariana fa proprio per me...un abbraccio grande

sonia ha detto...

CAVOLIIIIIIII io adoroooooo tutto ciò!!!

viola ha detto...

Molto buoni, i canederli mi poiacciono molto e questa versione verde è proprio invitante. La panatura invece non la conoscevo, io li ho sempre fatti senza, proverò così la prossima volta, sono curiosa di sentire la differenza :D
Un bacione

Lefrancbuveur ha detto...

J'adore...

unika ha detto...

fantastiche queste polpette verdurose...un bacio
Annamaria

speedy70 ha detto...

Quanto mi piacciono i canederli, brave ragazze!!!

Mau ha detto...

Detestando l'uvetta dico no no no! Meglio i pinoli! Che buoni questi canederli! Ma immagino che gli amanti dell'uvetta potrebbero impazzire anche per l'altra versione! :)

Milen@ ha detto...

Mi danno l'idea del comfort food, di un buon piatto di recupero e molto invernale :D

Mammazan ha detto...

Non ho mai preparato i canerderli ...ma ora so come far fuori il pane raffermo...è ora di provare con le vostre spiegazioni...
Bella ricetta e brave come sempre!!!

Zia Elle ha detto...

Ma che belli!! Mai assaggiati ma hanno un aspetto davvero invitante!

Claudia ha detto...

ma voi leggete nel pensiero?
voglio provare a fare i cnederli, magari inizierei con quelli classici...
mi piace l'idea dell'uvetta;)
***
cla

Sar@ ha detto...

belli questi canederli verdurosi e speziati, da provare sicuramente! Brave!!! Un Bacione!

Alda e Mariella ha detto...

Buoni i canederli, da noi non si usano, ma la tua ricetta ci piace molto e ci ha fatto venire fame!
Baci da Alda e Mariella

Stefania ha detto...

Bella questa vostra ricetta non ho mai provato i canederli in casa ..questi vostri mi piacciono, ciao e un buon fine settimana

Related Posts with Thumbnails