mercoledì 10 novembre 2010

Canederli allo speck e pecorino

Una tipica ricetta trentina che ci ha sempre incuriosito provare.
Dopo una ricerca nella grande rete, ci siamo rese conto che la preparazione non è poi così complessa come temevamo.
Una volta trovata la ricetta che faceva al caso nostro, unendo le indicazioni trovate da diverse fonti, ci siamo decise.
Per un buon risultato sono fondamentali: qualità degli ingredienti, rispettare i vari passaggi e soprattutto le giuste proporzioni tra le quantità.
La versione con cui ci siamo cimentate è la più tradizionale, ma il gusto è deciso e tutto tirolese; il profumo è caratteristico grazie alla presenza di due spezie/erbe molto aromatiche.
A differenza delle preparazioni più classiche (in brodo o asciutti), noi abbiamo scelto di accompagnare i nostri canederli con della morbida polenta gialla.
Ci sono piaciuti molto: un piatto diverso, composto ma semplice allo stesso tempo.

VINO CONSIGLIATO: Alto Adige Pinot Nero (Lagrein) Rosato DOC (vino rosso rubino chiaro e brillante, profumo fruttato, sapore asciutto e morbido)



Ingredienti per 15 canederli:
400g pane toscano raffermo
150g speck a fette
50g pecorino romano grattugiato
¼ cipolla bianca
farina 0
2 uova
olio evo
300ml latte
prezzemolo
salvia
noce moscata
sale, pepe bianco

Tagliare il pane e ammollarlo in una ciotola con le uova sbattute con il latte, ed insaporire con sale e pepe. Aggiungere 40g di pecorino, mescolare bene e lasciar riposare per circa 30 minuti, deve risultare morbido e umido, senza però disfarsi.
Far soffriggere la cipolla in una padella con l’olio, aggiungere lo speck e lasciar insaporire.
Nel mulinex da cucina amalgamare il pane con lo speck, unire il prezzemolo, la salvia e la noce moscata. Azionare la macchina ed aggiungere qualche cucchiaio di farina, per ottenere un composto più compatto.
Formare le palline (bagnarsi le mani per riuscire a lavorare meglio il composto) e passarle in un piatto con la farina.
Cuocere i canederli in acqua bollente salata, saranno pronti quando vengono a galla. Per vedere se sono ben compatti fare la prova con un canederlo, se non viene a galla aggiungere altra farina.
Servire spolverando con altra salvia ed il rimanente pecorino
.

36 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

deliziosi! la mamma del mio ragazzo li fa spesso! bellissima l'idea di accompagnarli con la polenta!!! un bacione!

Luca and Sabrina ha detto...

Non andiamo matti per i canederli, ma siamo sicuri che sono buonissimi, soprattutto così come li avete preparati voi!
Baciotti e buon pomeriggio
Sabrina&Luca

Chiara ha detto...

i canederli!!!
buonissimi!!!
da quando questa estate sono stata in Trentino ne vado ancor più matta!!!Li ho gustati in una trattoria in cui preparano tutto al momento con prodotti di prima qualità! serviti con buon burro e una spolverata di erba cipollina
i vostri sono deliziosissimiii!!!

Onde99 ha detto...

I canederli!!! Quanto tempo che non li faccio! Devo rimediare!

Chiara ha detto...

è un buon sistema per riciclare il pane, io li faccio piccolini conditi con una salsa di pomodoro un pò piccante!Buon pomeriggio, un bacione....

Lauretta and Mary ha detto...

mai fatti! ma incuriosiscono anche noi...ci proveremo quanto prima :-)

arabafelice ha detto...

Non avete idea di quanto mi piacciano. Li faccio poco proprio perche' altrimenti li faccio fuori tutti io, a prescindere se siano due o duecento :-)))

unika ha detto...

sono da provare...non li ho mai mangiati...
Annamaria

Ely ha detto...

quindi questi si mangiano asciutti giusto? senza brodo? mi piacciono di più :-)))

Betty ha detto...

devono essere davvero buoni, bravissime!

Renza ha detto...

Buoni i canederli!! E i vostri mi sembrano particolarmente gustosi!
Ciao!

Francesca ha detto...

Io adoro l'Alto Adige e anche la sua cultura gastronomica!! I canederli sono tra i miei piatti preferiti!! Brave!!
Franci

raffy ha detto...

buonissimiiiiiiiiii!!! complimenti!!

belledipadella ha detto...

DELIZIOSI,adatti alla serata di pioggia che c'è qui.MARI

Damiana ha detto...

Ero alla ricerca della ricetta classica,ve la rubo ragazze!!Sembrano perfetti e non vedo l'ora di provarli!!Grazie!!

Mau ha detto...

Che delizia i canederli, io li ho fatti in brodo, ma li ho mangiati anche asciutti come accompagnamento a un'ottimo spezzatino! Questi con aggiunta di pecorino mi piacciono assai!

crumpetsandco ha detto...

Li adoro...stupendi in questa versione!! brave ragazze!

rebecca ha detto...

mai assaggiati, dovrò provvedere! un abbraccio
ciao Reby

Simo ha detto...

Mi sembrano perfetti ragazze...e ve lo dice una che i canederli se li papperebbe pure a colazione!
Anche io li preferisco asciutti che in brodo...

Micaela ha detto...

che buoni, io li ho provati un paio di volte tempo fa... grazie per avermeli ricordati... proverò la vostra ricetta la prossima volta! un bacione.

germana ha detto...

Polenta e canederli? Siete un mitoooo
baci baci

la sissa ha detto...

questa ricetta capita a fagiolo!
La stavo giusto cercando per farli questo week end..
ciao
Sissa

dolci a ...gogo!!! ha detto...

speck e pecorino unn accoppiata advvero vincente mi sa proprio che bisogna provarli!!bacioni imma

dolci a ...gogo!!! ha detto...

speck e pecorino unn accoppiata advvero vincente mi sa proprio che bisogna provarli!!bacioni imma

( parentesiculinaria ) ha detto...

Alè! Polenta, canederli e vino...
Welcome winter!!

Mimmi ha detto...

Buonizzimi!!! Qui in Teutonia si mangiano che é una bellezza :-)
Brave come sempre!

pagnottella ha detto...

E' un pò che voglio farli! Che buoni...cosi compatti
baci

Stefania ha detto...

Ciao ragazze non ho mai mangiato i canederli...ma che roba !!!! adesso prendo questa ricetta, ciao

chabb ha detto...

mi sa tanto che sono buonissimi!! brave come sempre!

Ambra ha detto...

Che buoni i canederli...realizzati alla perfezione!!!Smack!

soleluna ha detto...

Buonissimi i canederli.e accompagnati con la polenta mi sembrano ottimi anche li prferisco in brodo..felice weekend Luisa

Claudia ha detto...

Eprima o poi dovrò farli anche io.. son troppo buoni.. baci e buon w.e. .-)

Tania ha detto...

Io lo speck lo metterei ovunque e già questo poò farvi capire con quanto voracità mangerei i vostri canederli!

Mirtilla ha detto...

mai fatti,ma sembrano deliziosi :)

Bietolin@ ha detto...

Uhm che buoni!
Qualche tempo fa li avevo fatti anche io, sia la versione al formaggio che la versione "bolzanina" ma sono sicura che anche la vostra sia davvero deliziosa, bravissime!

Barbara Palmisano ha detto...

wow,delizia!!

Related Posts with Thumbnails