martedì 30 agosto 2011

Quiche di mais con patate in nero e cipolle in rosso

Nelle nostre ultime quiche stiamo provando la farcia composta in due strati. Tali combinazioni riescono meglio quando uno dei due principali ingredienti sono le patate: poste alla base garantiscono la “solidità” della torta inoltre, assorbendo qualsiasi altro sugo o condimento, diventano più facili da abbinare.
Per questa quiche abbiamo scelto dei sapori forti e tipicamente mediterranei: olive nere un po’ attenuate perché sotto forma di un cremoso pesto, e cipolle unite ai pomodori ed insaporite dal balsamico.
Con tutto questo mix di gusti diversi abbiamo voluto una farcia croccantina e rustica: due farine, di mais ed ai cereali, unite da un ingrediente insolito per le nostre basi, la birra.
Non ne eravamo completamente sicure, con il timore che risultasse anche un po’ pesante, ma alla fine la postiamo perché ci è davvero piaciuta molto e vi invitiamo a provarla.


Ingredienti:
Per la base:
110g farina di mais
90g farina ai cereali
50g farina 0
birra chiara
1 cucch olio evo
sale
Per la farcia:
2 cipolle gialle
2 patate
15 pomodorini pachino
170g pesto di olive nere
168g formaggio Collina stravecchio grattugiato
olio evo
aceto balsamico
sale

Impastare le farine, unire l’olio ed il sale, amalgamare con la birra fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Lasciar riposare per almeno mezz’ora in frigo.
Affettare le patate e lessarle.
Affettare le cipolle e cuocerle in padella con l’olio, quando sono cotte unire i pomodorini, insaporire con l’aceto balsamico ed il sale.
Stendere la base, distribuire sul fondo uno strato di patate e pesto, poi coprire con ¾ del formaggio.
Aggiungere le cipolle con il pomodoro e cuocere in microonde con funzione “crisp” per circa 20 minuti.
Spolverare con il formaggio rimasto e cuocere ancora per altri 2-3 minuti.

 

Per trovare un po’ di refrigerio in queste torride giornate, ma anche per portare a casa qualche buon formaggio montano, abbiamo approfittato della rassegna “Il formaggio sotto il cielo di Asiago 2011”, promossa da Vicenza Qualità e organizzata da Coldiretti per valorizzare il patrimonio di prodotti caseari di montagna del vicentino, che si è conclusa con le giornate del 27 e 28 agosto ad Asiago (VI).
Una manifestazione promossa per degustare ed acquistare direttamente dal produttore anche altre delizie a chilometro zero come mieli, confetture, prodotti dolciari, patate e funghi, oltre naturalmente ad alcuni pregiati vini della provincia.

24 commenti:

Claudia ha detto...

Mamma mia ragazze.. questa è meravigliosa.. tutti sapori forti.. e struzzicanti.. gnammy gammy.. bacioni .-)

Mary ha detto...

squisita questa quiche!

La cucina di Molly ha detto...

Ottima questa torta salata! è molto invitante... Ciao

Federica ha detto...

Quiche ricca mi ci ficco e questa è davvero ricchissima. E originale come sempre. Mi ispira un sacco questo mix. Bacioni

giulia ha detto...

Buona e bella, molto colorata e originale!!

Gianni ha detto...

Troppo tempo che non preparo una quiche! Questa poi sembra buonissima! Un bacio

Elena ha detto...

mamma mia che bontà, sembra super golosa!!

Benedetta Marchi ha detto...

carissime!!la vostra torta è davvero invitante!ed è vero spesso le patate sono davvero un ingrediente prezioso!! un bacione

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

una quiche davvero squisita siete sempre sorprendenti ..
un abbraccio da lia

Luca and Sabrina ha detto...

Uhh avete usato la farina di mais, e Luca che si era già spaventato pensando di trovare i chicchi di mais che non sopporta assolutamente, al contrario adora la farina di mais in genere, io anche! Ottima quiche, un piatto unico praticamente, ci piace eccome!
BAciotti da Sabrina&Luca

dolcipensieri ha detto...

ciao ragazze, oggi una meraviglia di sapori!!! complimentiiiii

Puffin ha detto...

una quiche dai sapori decisi! mi piace l'idea della farina di mais...baci

Ombretta ha detto...

sapori forti ma per questo da provare! ne e' rimasta una fettina:-)

Mammazan ha detto...

Anche io spesso preparo quiches ..sono veramente una bella soluzione per ogni evenienza e leggendo la vostra lista ingredienti noto che la vostra è veramente interessante..
Ne prendo nota!!
Baci

cooksappe ha detto...

da provare!

Deborah ha detto...

gustosissima, da provare!!

ღ Sara ღ ha detto...

la base con la farina di mais dev'essere meravigliosa. che delizia ragazze!

Simo ha detto...

Da provare la base e che dire del ripieno? Davvero una bomba!

speedy70 ha detto...

Ma quanto è ghiotta questa quiche, buonissima!!!!!

rebecca ha detto...

d'accordissimo sulla funzione delle patate , ricetta particolare ed interessante , brave come sempre, un abbraccio
ciao Reby

LA PASTICCIONA ha detto...

Che delizia , complimenti . Buona serata

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che bella idea! io pigramente uso la sfoglia già pronte ma questa base è facile e molto interessante!
Buon week end!

Letiziando ha detto...

Buona buona e poi così ricca di sapore :)

Un bacione doppio

Aiuolik ha detto...

Questa me la tenete in fresco per circa un mesetto quando nell'abbecedario arriviamo alla Q di Quiche?

Ciaooooo

Related Posts with Thumbnails