martedì 6 aprile 2010

Pacchetti di phillo ripieni di verdure e L'olio da Sorrento


Questi pacchetti nascono dalla curiosità di provare la pasta phillo non cotta al forno, bensì in padella.
La consistenza della pasta cambia di molto con il tipo d cottura: se al forno risulta molto croccante, in padella rimane morbidissima (in entrambi i casi però, tiene perfettamente il ripieno).
Un giusto compromesso potrebbe essere cuocere i pacchettini prima in padella e poi passarli in forno qualche minuto per ottenere una leggerissima crosticina dorata.
Per dare più sapore a questa pasta consigliamo di provare ad aromatizzarla spolverandola con del formaggio stagionato o altre spezie profumate prima di cuocerla.
Essendo un primo esperimento ci siamo mantenute su un ripieno molto semplice e leggermente filante.
Con la pasta in avanzo abbiamo inoltre voluto provare una farcia un po’ più classica: sono buoni anche solo con wurstel e formaggio.

VINO CONSIGLIATO: Bardolino (colore rosso rubino chiaro, profumo delicato, sapore asciutto e leggermente amarognolo)
 




Ingredienti per 10 pacchettini:
5 fogli pasta phillo
1 peperone rosso
1 peperone verde
100g funghi chiodini sott’olio
olive verdi
formaggio fontina
olio evo
olio di semi di mais
vino bianco
aglio in polvere
peperoncino
sale, pepe bianco




Pulire e affettare i peperoni, passarli in padella con un po’ di olio evo ed insaporire con aglio in polvere, sale e pepe; portare a cottura con il vino bianco.
Aggiungere i chiodini, le olive e, a fuoco spento, il formaggio a dadini.
Ricavare dalla pasta 10 triangoli e bagnarli con un’emulsione di olio di semi e sale; farcire con le verdure e chiudere bene, bagnando con l’emulsione per sigillar ei bordi.
Disporre i pacchetti in una padella con olio evo e cuocere finchè non cominciano a dorarsi, aggiungere vino bianco al fondo di cottura e insaporire con un po’ di sale e pepe.
Servire i pacchetti spolverando con il peperoncino.


In questi giorni abbiamo ricevuto un’altra gradita sorpresa: un pacchetto contenente quattro tipologie di olio proveniente da Sorrento, inviateci dalla Gargiulo, azienda delle colline di Sorrento che dagli anni ‘70 prosegue la lunga tradizione olearia della zona.
Queste sono le tipicità presenti all’interno del nostro pacco:
- dai più “classici” ma rinomati olio extravergine

Olio Extravergine di Oliva “Syrrentum”
Olio Extravergine di Oliva “Syrenum” DOP – realizzato esclusivamente con olive, raccolte a mano e spremute entro poche ore, provenienti dalla Penisola Sorrentina
- agli olii ottenuti dall’unione di prodotti tipici della zona
Olio Extravergine di Oliva e Arance di Sorrento – prodotto dalla lavorazione contemporanea di olive e buccia di arance.
Olio di Limone di Sorrento - prodotto dalla lavorazione contemporanea di olive e buccia di limone.



La Gargiulo si propone nella vendita di pacchetti on line per tutti i gusti, anche per chi vuole provare tipologie di olii alle spezie.

Non abbiamo certo aspettato molto prima di provarli: quelli fruttati, dal profumo intenso di agrumi e dal gusto persistente, li abbiamo trovati perfetti per condire il pesce (sia a crudo che cotto); per i prodotti DOP il primo assaggio è stato quasi d’obbligo con un crostino di pane abbrustolito, semplice ma davvero ricco di gusto.

43 commenti:

pagnottella ha detto...

Quanto mi stuzzicano!
Avete sempre belle idee!
esteticamente Somigliano pokino agli involtini primavera...
baci

Claudia ha detto...

Io mi chiedo come fanno a venirvi ste idee così stuzzicanti a voi 2!!!!! Mitiche!!!! Io la pasta phillo non riesco proprio a trovarla al supermercato.. lo scaffale è sempre vuoto mah!!! Un bacione e buona giornata :-Di

Lefrancbuveur ha detto...

Passata bene la Pasqua? ottima questa ricetta come sempre!
Saluti
Enrico

RicetteAmoreFantasia ha detto...

Bell'idea...e diciamo che per ora visto le abbuffate di questi giorni... solo ripieno di verdure va benissimo!! Grazie dell'idea.
Ciao

Scarlett: ha detto...

io non riesco a reperire la pasta phillo,pero' mi piace molto questa vostra ricettina....uhm ne mangerei uno adesso per come mi stuzzica.brave e baci

Alessandra ha detto...

Mi ricorda il modo di cucinare dei libanesi,che io amo particolarmente,bravissime.

v@le ha detto...

mmmm mi incurioscite a provarla in padella.. non sapevo si potesse cuocere anche li!! :)

ciao
vale

Federica ha detto...

Mai provata la pasta phillo ma è sempre nella lista delle curiosità da sperimentare. Certo l'idea di poterla cuocere anche in padella è un incentivo in più...Molto invitanti questi involtini vegetariani ^_^ Un abbraccio

accantoalcamino ha detto...

Mi piace la pasta fillo, e puoi anche friggerla mantenendo la croccantezza..ed il ripieno!! Un saluto!

Mela ha detto...

Io amo la pasta phillo, ma ho difficoltà a reperirla. Cn le verdure ci va a nozze, personalmente non metterei l'aglio in polvere ma rosolerei in un pò d'aglio fresco magari da togliere alla fine.
Una curiosità: perché l'olio di semi e non olio d'oliva?

Laura ha detto...

Bellissimi questi pacchettini....troppo invitanti!!!
Complimenti per le belle idee! :)

arabafelice ha detto...

Mi piace da morire questa sperimentazione, non avevo mai pensato di cuocere la pasta phillo in padella! brave, che bella pensata!

Federica ha detto...

eccezionali!! chissà che buoni!

crumpetsandco ha detto...

diventa traslucida così in padella...da provare!!!:)
sempre novità qui da voi mie care!

Onde99 ha detto...

Che begli stuzzichini! Non sapevo la phyllo andasse anche in padella!

Manuela ha detto...

Davvero appetitosi questi fagottini!! La pasta phillo in padella non l'ho mai provata! Ma voi che sperimentate tutto siete proprio bravissime!! Bacioni.

Roxy ha detto...

Interessante la cottura in padella....con l'arrivo della bella stagione serve sicuramente un'alternativa al forno!

Maurina ha detto...

Che idea carina! Mi avete fatto venir voglia di ricomprare la pasta phyllo...

Simo ha detto...

Ma sapete che io la phillo non la riesco a trovare, mannaggia!?!
Bella l'idea di cuocerla in padella ed ottimo e profumato il ripieno...

Saretta ha detto...

nemmeno io trovo mai la phillo al mio super...cmq questi pami ricordano degli involtini orientali che faceva una mia amica..deliziosi!

Micaela ha detto...

io non ho ancora mai provato la pasta phillo nè al forno nè in padella! l'aspetto è invitante in entrambi i casi, la prossima volta la compro anch'io! baci

Acquolina ha detto...

che bell'idea! i fagottini di verdure me li segno, sapete che qui di carne se ne mangia poca, grazie!
Francesca

Barbara ha detto...

Interessante questo esperimento di cottura!!! Io questa pasta non riesco a trovarla facilmente... che peccato!!!
Un bacio sorellone!

sorbyy ha detto...

Che belli questi pachettini!!!
Bellissima anche la presentazione!!

marifra79 ha detto...

La phillo non l'ho mai provata...hanno un'aria così invitante questi fagottini!!!!!!!Un abbraccio e bravissime come sempre

deny ha detto...

Buonissimi, ma io.....metto il mio olio extra vergine STABBIATINI, per il resto l'idea è ottima anche se condivido l'aglio fresco. Bravissime e buon fine serata deny

fiorix ha detto...

Ciao ragazze che bontà questi pacchettini e che gusto..amo le sfiziosità di questo genere, la pasta phillo però non l ho mai provata, poi cotta in padella una novità!!!Bravissime
Un bacione

Oxana ha detto...

Ma voi, ragazze, siete sempre più brave!! Complimenti per questi pacchettini, sono deliziosi!
Bacioni!

anna... ha detto...

squisito da leccarsi il piatto...
si può??

che carino il tuo blog...
ti lascio il mio nuovo indirizzo
http://unpodibricioleincucina.blogspot.com/
se ti và passa a trovarmi.. ^_^
mercy

Mestolo e Paiolo ha detto...

Davvero appetitosi, complimenti!

Ambra ha detto...

Croccanti e verdurosi...i miei preferiti!!!Brave ragazze!

dauly ha detto...

mi lasciate sempre a bocca aperta..non sapevo che la pasta fillo si potesse cuocere anche in padella, credevo al contrario che fosse "intoccabie", pena lo spatascio totale!! ma quante cose mi insegnate!!

dolcipensieri ha detto...

la pastafillo cucinata così non l'ho mai fatta... segnata!!! auguri anche se in ritardo ma sono tornata solo ieri!

rebecca ha detto...

bella idea , stuzzicante, secondo me ripassare un po' in forno sarebbe l'ideale. bravissime!
ciao Reby

dolci a ...gogo!!! ha detto...

quanto mi intrigano questi saccottini sono davvero deliziosi e poi cotti in padella proprio mi è nuovo!!bravissime siete mitiche!!baci imma

minnie ha detto...

Difficile trovare la pasta phillo ma appena la reperirò al super proverò a cuocerla in padella come suggerite voi :)

Laura ha detto...

Sembrano davvero mervigliosi ed invitanti!!brave!
baciotti
Laura

Lady B. ha detto...

ottimi veramente!!!! bravissime!!!

Amaradolcezza ha detto...

veramente appetitosi!
baci
Giulia

Monella Golosa ha detto...

Stupendi questi involtini, sono sicuramente buonissimi. Brave come sempre!!

fra ha detto...

Sembrano proprio buonissimi! Soprattutto per il ripieno, molto gustoso!!

diariodicucina ha detto...

Ciao ragazze, ho letto il vostro commento e dal link sono arrivata al vostro blog. Ho girato la testa come fanno i cani quando vedono qualcosa di strano: anche voi a che fare con la pasta phillo!! Che figata...

Paola

paolo ha detto...

decisamente si questi pacchetti sono veramente carini..la pasta phillo poi è eccezionale

Related Posts with Thumbnails