mercoledì 3 ottobre 2012

Strudel di funghi e patate dolci in crema alla panna e prezzemolo

Uno strudel trovato in un ricettario AltoAtesino: funghi e patate all'interno di una base home made e molto casalinga, arricchiti con salumi e formaggio.
Queste le caratteristiche di partenza, che noi poi abbiamo reinventato per renderle più vicine ad una ricetta forse più leggera e comunque non così scontata.
Partendo dalla base, abbiamo preferito una delicata e croccante pasta sfoglia, aromatizzata alla fine con del formaggio stagionato.
Il ripieno invece è composto da: funghi nostrani, patate che, considerato l'inizio della stagione e la loro tipicità territoriale non potevano che essere quelle dolci, infine, per mantenere i toni, la pancetta anziché uno speck magari troppo saporito.
Per un tocco di freschezza, che spezzasse anche il gusto pieno di questi ingredienti, abbiamo preparato una leggerissima salsa di panna acida e prezzemolo.
Non il solito strudel patatoso insomma, ma un'ottima combinazione tra il guscio esterno croccante e saporito, ed il ripieno morbido e dolce.

VINO CONSIGLIATO: Trebbiano del Rubicone (vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi dorati, profumo vinoso, gradevole, sapore asciutto ed armonico)


Ingredienti per 5 persone:
460g pasta sfoglia stesa
300g funghi trifolati affettati
422g patate dolci
100g pancetta a fette
15g formaggio Venezza stagionato 
160ml panna acida
1/3 cipolla rossa
prezzemolo fresco
vino rosso
olio evo
sale


Cuocere al vapore le patate dolci in pentola a pressione per circa 15 minuti dal fischio; lasciarle raffreddare, togliere la pelle e tagliare a cubetti.
Mescolare la panna acida con il prezzemolo fresco e far riposare in frigo.
Soffriggere in padella la cipolla affettata, unire i funghi e portarli a cottura con il vino rosso, insaporendo con il sale. A fuoco spento aggiungervi le patate e mescolare bene.
Stendere la pasta sfoglia in due rettangoli, spennellare la superficie con un'emulsione di olio di semi e sale. Distribuire su entrambi la pancetta e, lungo il lato più lungo, le verdure. Arrotolare, sigillando bene i bordi, e tagliare a fette larghe circa 4-5 cm.
Spennellare ogni fetta di strudel con l'emulsione di olio e spolverare con il formaggio stagionato, grattugiato a scagliette fini.
Cuocere in forno con funzione ventilata, preriscaldato a 180°, per circa 25 minuti.
Servire le fette di strudel con la salsa fresca di panna.

23 commenti:

Ely ha detto...

Che carino questo strudel! Bello 'ciccio' e ricco!! :D Complimenti per l'idea! :D Un abbraccio e una felice serata!

Federica ha detto...

La descrizione di questo strudel sembra poesia. E credo che alla prova assaggio sia un "angolo di Paradiso" :) Siete fantastiche ragazze, un bacione e buona serata

Lauradv ha detto...

Un'ottimo e goloso strudel autunnale!

Valentina ha detto...

Beh una vera delizia, complimenti!!!

La Cucina Imperfetta di Giuliana ha detto...

Idea decisamente golosa ma anche semplice e veloce, brava!!!

Elena ha detto...

mamma che fame che mi hai fatto venire... complimenti, un'idea bella e golosa

IsabelC. ha detto...

Buonissima e bella farcita!

Valentina ha detto...

Buonissimo, che bella idea! Complimenti e un bacio, buona giornata! :)

Claudia ha detto...

Lo sapete quanto io ami queste preparazioni salate.. rrotolo.. strudel.. quiche e via dicendo.. Mi piace questo ripieno.. è stra gustoso.. baci :-)

dolcipensieri ha detto...

ciao
uno strudel che sa di montagna... che voglia di gustarlo al calduccio a casa...

Serena ha detto...

Patate, funghi, pancetta... e poi la stupefacente freschezza della panna acida profumata di prezzemolo... dev'essere una delizia!!!

carpe diem ha detto...

fa una gola anche se sono le 16 passate del pomeriggio...ricco di un ripieno favoloso!

Gio ha detto...

mi piacciono questi strudel autunnali con i funghi, che adoro! :P
buon we

Alelunetta ha detto...

Una ricetta davvero originale! Mi piace l'idea di questo ripieno dolce/salato e della sfoglia leggera e croccante. Complimenti!!! :)

Fabiano Guatteri ha detto...

I funghi trifolati nello strudel... idea geniale

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

Un'ottima idea gustosa e profumata...complimenti per il blog,mi sono unita se vi va di ricambiare vi aspetto con piacere da me..a presto,buon fine settimana:)

Laura Soraci Profumo di Sicilia ha detto...

Che cosa golosissimaaaaaaaaaaaaa!!!! brave come sempre!!! baci LAhttp://www.profumodisicilia.net

speedy70 ha detto...

questa ghiotta ricetta ve la copio, grazie ragazze!!!!!

monica ha detto...

goloso e ricco, perfetto per i primi freschini d'autunno...
2 baci, a presto!

Beglaubigte Übersetzung ha detto...

Very special meal, great combo!

valentina barone ha detto...

non avevo mai pensato a fare un strudel salato!! è bellissimo!! chissà che buono!! ok adesso lo devo assolutamente rifare, non con le patate dolci perchè non le trovo mia... mi accontenterò di quelle normali!! :)

lalexa ha detto...

Ciao,
ho provato a fare la tua ricetta usando però la ricotta al posto della panna.
E' venuto comunque buonissimo. Grazie della ricetta

ciao
lalexa

In cucina da Eva ha detto...

è ufficiale è ora che vado a mangiare! che delizia!

Related Posts with Thumbnails