martedì 17 gennaio 2012

Sformato di cavolo viola e zucchine

Uno sformato che si caratterizza per il viola del cavolo ed il profumo che sprigiona il pecorino.
Una verdura preparata in modo dolce, perché amiamo il cavolo ma lo preferiamo cotto piuttosto che crudo, a cui abbiamo aggiunto una zucchina, verdura altrettanto dolce, ma più leggera e di un colore contrastante.
Compattare il cavolo è stato piuttosto facile, perché stufato diventa molto più morbido e ben amalgamabile; tuttavia, trattandosi di uno sformato, abbiamo comunque voluto aggiungere un uovo e qualche cucchiaio di panna per ammorbidire.
La scelta di un formaggio così saporito è stata casuale, ma si è rivelata perfetta per una nota gustosa.
Per la presentazione abbiamo utilizzato il coppapasta in acciaio con stantuffo della Guardini.





Ingredienti:
1 cavolo cappuccio viola
1 zucchina
1 uovo
15g formaggio Pecorino di Fossa
1/3 cipolla rossa
2 cucch zucchero semolato
2 cucch panna da cucina leggera
salsa di soia
pane grattugiato
olio evo
vino rosso
maggiorana
pepe nero
sale

Tagliare a fette la cipolla e farla soffriggere in una pentola con l’olio.
Mondare e affettare sottilmente il cavolo, unirlo nella pentola con la cipolla. Portare a cottura con il vino rosso e l’acqua; addolcire con la salsa di soia e lo zucchero, per ultimo aggiustare di sale.
Tagliere la zucchina a julienne, unirla al cavolo ed amalgamare il tutto con un uovo e la panna, insaporire con le spezie. Incorporare infine il formaggio sbriciolato ed il pane grattugiato.
Oliare una teglia da forno, versarvi il composto di verdure e cuocere in forno a microonde per circa 35 minuti.

16 commenti:

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

cavolo e viola e buonissimo ^__^
lia

Claudia ha detto...

Adoro il cavolo, ma quello viola non l'ho mai assaggiato, adesso mi avete incuriosito, domani lo compro e provo subito questa ricetta!

raffy ha detto...

wow...strepitosoooooooo!! lo segno subito!

Federica ha detto...

A me il cavolo piace tantissimo crudo, magari un bel mix tra bianco e viola. Ma anche cotto ne vado pazza, nono stante quello viola prenda un colore un po'...inquietante! Questo sformato è un'idea tutta da provare, mi ispira un sacco. Un bacione, buona giornata

Claudia Magistro ha detto...

*_* letterealmente ADORO il cavolo viola ahahahah ottimi abbinamenti mi piace anche che l'abbiate messo in forma
:*
Cla

Claudia ha detto...

Adoro i cavoli.. e mi piacciono gli sformati.. quindi che si fa???? me lo pappo! smack e buona giornata :-)

elenuccia ha detto...

Non ho mai mangiato il cappuccio rosso...non so perche' ma mi ero fatta l'idea che fosse piu' duro e indigesto rispetto a quello bianco.

l'albero della carambola ha detto...

Ragazze che ricettina! Adoro il cavolo viola...un effetto cromatco splendido! complimenti
simo

Lucia ha detto...

Concordo con "albero": l'effetto cromatico è davvero suggestivo! Il sapore riesco ad immaginarlo soltanto vagamente, quindi urge assaggio! :-D Un bacio, ragazze belle!

v@le ha detto...

BUONISSIMO IL CAVOLO VIOLA! hihi lo mangiavo sempre frullato direi che in questo formato, oltre al gusto, è interessante la presentazione :)
bravee!
vale

Mau ha detto...

Mai provato il cavolo viola, la prox volta che vado al super lo cerco, mi ispira molto questo sformato. 35 minuti in microonde a che potenza? Grazie ragazze :)

clamilla ha detto...

ciao, passo ad invitarti al mio contest a premi che ha come tema i legumi. Mi farebbe piacere la tua partecipazione se ti va. Ti lascio il regolamento e sono a tua disposizione per qualsiasi cosa:) Un abbraccio. Martina.
Legami e Legumi

La cucina di Molly ha detto...

Mi piace il cavolo viola e questo sformato deve essere ottimo!Complimenti per la presentazione!Ciao

monica ha detto...

oh gemelline, quanto mi piace questo... e poi è quello che ci vuole, qualcosa per ripulirsi dopo le esagerazioni...

Roxy ha detto...

Anch'io il cappuccio (così come anche la verza) lo preferisco cotto piuttosto che crudo....e questo sformatino mi piace proprio!!!!

germana ferrari ha detto...

Il cavolo viola l'ho solo visto e mai usato, però voi con questa ricetta siete delle tentatrici...
baci baci

Related Posts with Thumbnails