domenica 15 gennaio 2012

Rose bocciolo di polenta e spinaci con speck croccante

Nelle nostre zone, in questo periodo, la polenta viene servita molto spesso: uno dei piatti caldi per eccellenza, che ben si sposa con le ricette tradizionali invernali.
Buonissima sia densa e cremosa oppure a fette cotta ai ferri, ma noi per questa ricetta abbiamo pensato ad una preparazione diversa.
Abbiamo voluto unire ad una polenta già gustosa perché aromatizzata ai formaggi, una verdura dolce ed un saporito speck croccantino.
La ricetta è stata resa ancora più invitante grazie ai bellissimi e creativi stampi in silicone della Pavoni Spa,


Ingredienti per 10 boccioli:
175g preparato per polenta ai formaggi Molino Rossetto
338g spinaci lessati
60g speck a fette
15g formaggio Cuor di Fossa
margarina
aglio in polvere
noce moscata
olio evo
sale
 
Preparare la polenta: mettere sul fuoco una pentola con 750ml di acqua e portare a bollore. Quando l'acqua comincia a bollire unire la farina facendola cadere a pioggia, molto lentamente per evitare la formazione di grumi, mescolando con una frusta in modo da ottenere un composto ben stemperato e omogeneo; unire un filo d’olio per condire.
A fuco spento unire gli spinaci alla polenta, aggiungervi il formaggio a scaglie ed insaporire con noce moscata, aglio e salvia.
In un pentolino far incroccantire lo speck con la margarina e metterne 2/3 nel composto di polenta e spinaci.
Versare negli stampini e lasciar raffreddare per circa un’ora.
Sformare e scaldare qualche minuto in forno a microonde con funzione crisp. Servire i boccioli guarnendo con lo speck croccante tenuto da parte.


30 commenti:

elenuccia ha detto...

Adoro la polenta, la preferisco densa e un po' grossolana ma devo dire che queste roselline sono proprio molto eleganti e rafinate.

Lauradv ha detto...

Una presentazione della polenta molto originale! Brave!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

molto carina la presentazione...ottimo anche il risultato
lia

arabafelice ha detto...

Che sia buonissima non ho dubbi, ma qui è la presentazione che veramente mi colpisce!

elly ha detto...

E' stata una felice intuizione dare questa forma a questo piatto di polenta. Attrae anche coloro che non amano particolarmente questo piatto! Ma ragazze, così, con lo speck croccante, gli spinaci... A chi non verrebbe voglia di provarci??? Io mi sa che ci provo, casomai con un'altra forma!

Federica ha detto...

Ma che meraviglia :) Un modo insolito e di bell'effetto per gustare la polenta. Così bella soda io la prferisco decisamente. Un bacione, buona serata

germana ferrari ha detto...

Sono strepitose queste rose, archivio subito la ricetta, perché in casa mia la polenta si mangia anche a colazione.
Baci baci

BARBARA ha detto...

Una presentazione eccellente. Complimenti per l'idea.

Mary ha detto...

Che bella presentazione , molto invitante !

Renza ha detto...

Belle e buone queste rose e molto ben presentate!!
buona serata!

Claudia ha detto...

Che belle roselline di polneta! Sono davvero gustose! E poi sono così eleganti...perfette per un buffet!

Scaccia,Strudel e fantasia ha detto...

Ciao e grazie della visita.
Bellissimo ed originale utilizzo della polenta.
Devono essere proprio squisite.

Passate quando volete.

A presto

Paolo

lidia ha detto...

Che meraviglia e immagino che bontà......Ciaooooo

Raffaella ha detto...

QUeste roselline sono bellissime! Sai che figurone a presentarle in tavola....e poi il sapore....mmmm :)
Buon inizio di settimanaaaa...Un bacio

Mau ha detto...

Ciao ragazze! A parte l'indiscussa golosità di questo piatto (del tutto inadatto a me purtroppo, non mi è concessa né la polenta né gli spinaci :(( ) la presentazione è davvero deliziosa, adattissima come antipasto sostanzioso ma comunque molto raffinato!

Lory B. ha detto...

Anche noi mangiamo spesso la polenta e questo è un modo veramente bello per servirla!! Gustosissimo bocciolo!!
Un abbraccio!!!

~Lexibule~ ha detto...

Quelle jolie présentation:) Bon lundi!!xxx

radem ha detto...

Questa mi mancava, pochissimi giorni fa ho fatto la polenta ma in modo classico e poi con le formine ho ricavato dei dischetti e infornato tutto con pomodoro e cubetti di mozzarella, ma la prossima volta la proverò così.

Marta ha detto...

Un modo davvero simpatico per gustare la polenta, che amo molto in tutte le sue declinazioni.
Così però non l'ho mai provata.... grazie del suggerimento. Ciao

zagara ha detto...

A dai sono bellissimi complimenti

Micaela ha detto...

anche dalle mie parti la polenta è sempre presente soprattutto in questo periodo... non avrei mai pensato a un utilizzo così originale! un bacione.

Ely ha detto...

wowwww che rose deliziose!!!!! Splendido come secondo e anche come antipasto, prendo nota questa è assolutamente da provare! Baci

La cucina di Molly ha detto...

Bella presentazione e bella ricetta!Un bel modo per gustarla!Ciao

monica ha detto...

questa è davvero una versione moooolto originale di una gustosissima polenta! bravissime, io no ci avrei mai pensato ,a... quasi quasi rubo l'idea... posso????

Serena ha detto...

Adesso voglio sapere tutto sulla polenta cotta ai ferri! Non ne ho mai sentito parlare, ma dev'essere eccezionale... come queste romantiche rose!

Lefrancbuveur ha detto...

Allora, cosa avete fatto per Capodanno?

carpe diem ha detto...

DAVVERO SQUISITA..LA POLENTA E' BUONA IN TUTTE LE SALSE

Gio ha detto...

una polenta presentata in maniera eccellenze! e super golosa :D

Mieledilavanda ha detto...

io adoro la polentaaaaa, la presentazione è davvero originale e anche l'abbinamento degli ingredienti..da provare di sicuro con gli spianaci :-)
grazie

Daniela ha detto...

Mi piace questa ricetta: adoro la polenta e amo lo speck quindi... mi si adatta perfettamente :-)) Grazie dell'idea
Dani

Related Posts with Thumbnails