martedì 7 dicembre 2010

Agnello dolce ai sapori invernali

Chi ha detto che l’agnello si mangia solo a Pasqua?
Nelle nostre zone è un tipo di carne non semplice da trovare e così, non appena ne abbiamo l’occasione, ne approfittiamo!
Abbiamo voluto prepararlo in un modo dolce e leggermente speziato, una ricetta ben adatta ai piatti natalizi, con ingredienti tipici ed aromatici.
Già la carne è di per sé dolce, con un condimento che lo è altrettanto, leggermente attenuato e reso particolare dalla mostarda nostrana.
Il tutto è stato profumato da quest’erbetta, perfetta per gli arrosti ed aromatica.

VINO CONSIGLIATO: Dolcetto d’Alba (vino rosso rubino intenso con sfumature violacee, profumo fresco e molto fruttato, sapore asciutto, gradevole e di buon corpo)






Ingredienti:
1,2kg bocconcini di agnello
3 cucch miele di eucalipto
4 cucch mostarda veneta
1 cucch.no zenzero in polvere
lauro in foglie
succo di limone
olio evo

Lasciar marinare per circa 2 ore l’agnello con 3 cucch di mostarda e 2 cucch di miele, lo zenzero, il lauro ed il succo di limone.
Oliare il piatto crisp e cuocervi i bocconcini, con anche la loro marinatura, per circa 20 minuti. Distribuire sul fondo del piatto un sottile strato di mostarda e miele, adagiarvi l’agnello e spolverare con il lauro prima di servire.






E questi son due piccoli sciatori che abbiamo realizzato utilizzando un kit di stoffa, palline di legno..ed un po’ di fantasia, in vendita in una famosa catena di negozi di abbigliamento.


Incuriosite ed attirate dal particolare contest della
Ballarini, partecipaimo anche noi nella seconda categoria.

23 commenti:

raffy ha detto...

deve essere una meraviglia...troppo buono!!! complimenti ragazze!!!

Manuela ha detto...

Ciao ragazze, qui da me il giorno di Natale è usanza mangiare l'agnello, solitamente o alla cacciatora o con patate, bè quest'anno potrei seguire le vostre indicazioni, mi pare una ricetta ottima che potrebbe piacere a tutti!!! Grazie per essere passate, vi auguro una buona giornata baci Manu.
Ps: gli sciatori sono bellissimi, complimenti.

Federica ha detto...

A casa mia è tradizione mangiare l'agnello anche Natale e non solo a Pasqua, cucinato al forno con le patate più le costolette fritte. Decisamente originale la vostra ricetta. Un bacione

elenuccia ha detto...

Non sono una grande appassionata di agnello, pero' cosi' speziato potrei anche riuscire a ricredermi.

Tania ha detto...

Anche da noi lo si mangia a Natale e quasi sempre lo si fa al forno, come tradizione vuole. Significa il vostro suggerimento tornerà utile per un altro periodo dell'anno!
Che carini gli sciatori!

Lefrancbuveur ha detto...

Brave! che carini i pupazzetti!

Luca and Sabrina ha detto...

L'agnello sul tavolo di Natale è tradizione anche da noi, è una carne che amiamo molto e con la quale è bello sperimentare altri sapori. La vostra idea ci sembra squisita, abbiamo anche il miele all'eucalipto, ma lo zenzero alla fine si sente molto o rimane delicato?
Baciotti da Sabrina&Luca

dolcipensieri ha detto...

mamma mia quanto vi è venuto bel dorato, insomma una meraviglia per gli occhi, figuriamoci al palato!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

l'agnello i piace davvero tanto e questa vostra proposta lo rende ancora piu gustoso!!bacioni imma

soleluna ha detto...

Ragazze è strepitosa questa ricetta con l'agnello, io amo l'agnello e questa ricetta me la segno cioa Luisa

speedy70 ha detto...

Sarò ripetitiva, ma io la mostarda la adoro: perfetto questo piatto, bravissime!!!!!

menandoilcanperlaia ha detto...

Adoro la mostarda e l'agnello a natale? Why not!!
baci
Vero

Mirtilla ha detto...

amo l'agnello,cucinato in ogni modo...chissa'che buono cosi' :)

Roberta ha detto...

non è una delle mie carni preferite ma la apprezzo molto in questa veste!

ps.li avete fatti voi gli omini? e si possono comprare??

Stefania ha detto...

Gustosa e ricca ricetta, brave !

( parentesiculinaria ) ha detto...

Naaaaaaa!! Adoro l'agnello (povero...)!! LA sua carne già gustosa arricchiata dalla vostre proposta di sapori mi alletta, come sempre.
Ma che belli sono i babaccini sciatori!! ^_^

Scarlett: ha detto...

anche da noi si mangia molto spesso la carne di agnello e questa vostra preparazione esalta ancor di piu' il sapore di queste carni particolari..brave come sempre e buona serata

Shade ha detto...

l'agnello è una carne che praticamente sconosco! magari se me lo cucinaste voi, lo mangerei volentieri!
p.s.
se vi va, passate a trovarmi, c'è un piccolo premio per voi!
http://bigshade.blogspot.com/2010/12/doppio-premio-da-parte-di-erika-e.html

€llY ha detto...

Care questo agnello è perfetto anche per Natale, ottima idea golosa!!! :D

Milen@ ha detto...

Difatti si prepara prevalentemente a Pasqua, ma è giusto portarlo a tavola anche in questo periodo :D

il sapore del verde ha detto...

Ragazze l'agnello non mi piace (singh!) ma la ricetta trovo sia splendida! Complimenti come sempre, siete bravissime! Bacioni. Deborah

Lucia ha detto...

Un piatto da urlo, ragazze mie! Ma da dove la tirate fuori, tutta questa sapienza culinaria? Complimenti anche per i carinissimi pupazzetti! Bravissime davvero :-)

Claudia ha detto...

Io non amo tantissimo l'agnello..t rovo che abbia uns apore molto forte per me.. però con la mostarda chissà.. dovrò provare!! bellissime le pupazzette che sciano!!!! siete bravissime pure in questo!!!!ammazza... complimentissimi.. baci e buona giornata .-D

Related Posts with Thumbnails