domenica 8 marzo 2015

Cannelloni al ragù di pisellini e cotechino con besciamella di soia al pesto genovese

Un piatto tutto domenicale che accoglie i ricchi e gustosi ingredienti invernali, ma anche l'aroma delle fresche e profumate salse estive.
I nostri cannellini infatti racchiudono un saporito ripieno a base di cotechino e mostarda, ingredienti principi della stagione ormai agli sgoccioli e che, lo ammettiamo, ancora non ci stanchiamo di preparare, ingentilito da semplici pisellini primavera e fresco pesto di basilico, come un anticipo di primavera. 
Questo gioco di gusti e consistenze ci ha garantito di ottenere una ricetta davvero ricercata senza tuttavia risultare pesante.
Ottima proposta per un primo piatto domenicale, quale è appunto la pasta al forno: morbida, ricca e con una croccante crosticina di formaggio.


Ingredienti per due persone:
145g sfoglie grezze di pasta fresca all'uovo
95g pisellini primavera
150g cotechino precotto a fette
30g pesto di basilico
2 ciliegine in mostarda
formaggio parmigiano grattugiato
preparato per soffritto
olio evo
chiodi di garofano
curry
pepe bianco
sale grosso maltese alle erbe
Per la besciamella:
16g farina 0
200ml latte di soia
100g pesto di basilico
1 cucch olio evo
noce moscata
sale

Scaldare in una pentola il preparato per soffritto con un pò di olio, versare i pisellini e portarli a cottura bagnando con acqua; insaporire con il sale maltese alle erbe, curry, zenzero e pepe bianco.
Cuocere il cotechino come riportato nella confezione, toglierlo dall'involucro e tagliarlo a pezzetti; unire la carne ai pisellini ed aromatizzare con le ciliegine in mostarda, tagliate a piccoli pezzi, ed i chiodi di garofano tritati. A fuoco spento infine aggiungere il pesto di basilico e le ciliegine di mostarda
Preparare la besciamella: scaldare l'olio in un pentolino con la farina e noce moscata, unire piani piano il latte di soia, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. A fuoco spento unire il pesto di basilico e rimettere sul fuoco per amalgamare.
Mescolare due cucchiaio di besciamella con i pisellini ed il cotechino.
Preparare i cannelloni: ricavare 7 rettangoli dalle sfoglie di pasta, distribuire su ognuno qualche cucchiaio del ripieno, quindi arrotolarli su se stessi.
In una pirofila stendere alcuni cucchiai di besciamella, disporre i cannelloni, coprire con altra besciamella e spolverare con il formaggio parmigiano.
Cuocere i cannelloni in forno, preriscaldato a 200° con funzione statica, per circa 25 minuti,

5 commenti:

elenuccia ha detto...

Un piatto che riunisce il gusto deciso dell'inverno con quello piu' fresco della primavera. Davvero un accostamento originale

Giuliana Manca ha detto...

Veramente ricchissimi questi cannelloni!

Anita Ritz ha detto...

Li mangerei volentieri subito! Veramente ottimi, anche gli accostamenti! Un abbraccio :)

Raffi ha detto...

pazzeschi....

annalisa ha detto...

Che ricetta interessante...complimenti anche per il bellissimo blog!

Related Posts with Thumbnails