lunedì 4 gennaio 2010

Arancini di riso home made

E’ da quando siamo tornate dalla nostra vacanza palermitana che ci ripromettiamo di prepararli: non essendo riuscite ad assaggiare quelli originali, sin da principio ci ha stuzzicato l’idea di provarli da noi.
Dopo aver consultato diverse fonti, siamo venute a questo compromesso di ingredienti e di cottura.
Per la farcia siamo rimaste sul classico...o quasi: ragù e piselli, arricchiti dal sapore più deciso dei funghi secchi.
Ecco…la mozzarella ce la siamo proprio dimenticate!
La scelta è stata di non friggerli, per evitare il rischio che si sfaldassero rigirandoli in padella e poi…bè, sono anche leggermente più leggeri no?!
Abbiamo seguito la composizione dell’arancino più classica, ma in realtà vorremmo rifarli mescolando la farcia con il riso, così da amalgamare meglio i due composti e soprattutto dare sapore al riso (a nostro giudizio senza gusto e forse per questo quasi pesante).



Ingredienti per 10 arancini:
300g riso Carnaroli
160g ragù pronto
10g funghi secchi
50g pisellini
1 bustina zafferano
grana padano a scaglie
paprika dolce
20g burro
pane grattugiato
1 uovo
sale

Lessare il riso in acqua salta, quando è quasi pronto unirvi lo zafferano (sciolto in poca acqua). Mantecare con il burro ed il formaggio. Stendere su un piano e far raffreddare.
A parte mescolare i piselli con i funghi (precedentemente ammollati) ed il ragù.
Formare 10 palline da farcire con il ripieno: con il palmo della mano ricavare una cunetta di riso e, una volta riempita, chiudere con altro riso.
Passare gli arancini prima nell’uovo, sbattuto con il sale e la paprika, e poi ne pane grattugiato. Disporli in una teglia con carta da forno e cuocere in forno statico a 180° per circa 50 minuti.

34 commenti:

Elena ha detto...

Ciao ragazze sembrano perfetti ma se volete un consiglio...seguite questa ricetta...e soprattutto non usate l'uovo...http://lamontagnaincantata.blogspot.com/2008/09/le-fotoricette-arancine-siciliane.html

Il riso avrà molto sapore perchè condito con molto burro, parmigiano e zafferano...vedrete che differenza!! La ricetta è di mio zio che ha un bar!!!
Baci

rebecca ha detto...

che buoni!!!! secondo me al forno sono migliori, specie dopo i bagordi delle feste!
ciao Reby

Lalla ha detto...

bravissimeeeeeee ragazze!
strepitosi!
baci e buon 2010!
lalla

pagnottella ha detto...

Da piccola ne mangiavo in quantità industriali...però solo quelli comprati nei pub...sapete che non li ho mai assaggiati quelli home made!
Complimenti!
Un bacio

katty ha detto...

Io non li ho mai fatti !! ma adoro mangiarli!! prenderò uno dei vostri!!
bacioni!!
katty

marifra79 ha detto...

Ho sempre detto che prima o poi li avrei fatti anch'io...la vostra versione al forno mi piace parecchio!!!!Segno la ricetta e vi faccio i miei complimenti!UN ABBRACCIO

Romy ha detto...

Buonissimi! Ed anche notevolmente più leggeri rispetto alla versione più tradizionale...brave! :-)

Farfallina ha detto...

Vi sono venutii bellissimiii poi l'idea del forno è stupenda. Ma per avere più sapore il riso lesso, provate a fare un vero e proprio risottino.
Bravissime e buon 2010.
Laura

Geillis ha detto...

Io cuocio sempre i supplì (da noi più che gli arancini si usano i supplì al telefono) in forno, sono più leggeri, anche se ovviamente quelli fritti hanno un sapore inconfondibile...ha mangiato gli arancini in Sicilia e li ho trovati in alcuni casi ottimi in altri pesantissimi, ovviamente ognuno ha una sua ricetta...però non ho mai provato a farli perchè mi sono sembrati troppo complicati, per cui complimenti!!!

Mammazan ha detto...

Approvo al 100% la cottuta al forno ..
Non solo sono più leggeri ma si evita la puzza di fritto che nonostante tutti gli accorgimenti stagna in casa per TROPPO TEMPO....
mI DISPIACE BIMBE BELLE...LE TORTINE SONO SPARITE IN UN ATTIMO!!
BUONA GIORNATA
Grazia

Lo ha detto...

che buoni gli arancini....questi tradizionali non li ho mai fatti...ma ora che ho la vostra ricetta posso provare....e poi per me meglio cotti al forno! un abbraccio

Simo ha detto...

Beh, penso che anche in forno siano venuti benone...a giudicare dalla foto..!!
Poi con l'aggiunta dei funghi...slurp!!!
Dovrei proprio provarci anche io...li ho sempre mangiati, ma mai fatti!

Giovanna ha detto...

Che bontà gli arancini! Concordo con la cottura in forno, è più leggera e salutare.
Baci Giovanna

Piccipotta ha detto...

buonissimi questi arancini.e poi perfetti così cotti in forno..
auguroni
Giulia

dolci a ...gogo!!! ha detto...

con voi nn vale siete una continua tentazione per me!!!ecco adesso mi è venuta voglia...che faccio allungo la mano attraverso il monitor??????deliziose ragazze come sempre!!baci imma

Nanny'76 ha detto...

complimenti siete riuscite nel vostro intento....
tanti tanti tanti auguri di buon 2010

Firesil85 ha detto...

Adoro gli arancini...i vostri sono proprio appetitosi!

Mary ha detto...

Complimenti , li avete fatti anche voi !

Onde99 ha detto...

Avallo pienamente la scelta di non friggerli: gli arancini sono spettacolari, ma non riesco assolutamente a gustarmeli, al pensiero di tutto quell'olio. Mentre cotti al forno mi piacciono molto ed è spesso la fine del riso che mi avanza!

Roberta ha detto...

da buona napoletana le cosiddette da noi "palle di riso" sono e saranno sempre fritte..così come i bomboloni..la particolarità è proprio quella :)
ma la vostra versione sembra squisita lo stesso!!
bacio!

Mirtilla ha detto...

ciao raga,vi do un consiglio che metto in atto quando preparo le arancine siciliane,una vera e propria bomba!!!
non passate le arancine nelle uova,ma in una pastella preparata con farina,acqua,un pizzico di sale e pepe.
passate nella pastella le arancine,poi nel pangrattato....perfette!!!

Manuela ha detto...

Buonissimi... complimenti ragazze bravissime come sempre! Vi auguro uno splendido 2010 un abbraccio Manu.

fantasie ha detto...

Per prima cosa vvi devo bacchettare un po' perché a Palermo LE ARANCINE sono femmine! A parte questo devo dire che apprezzo la cottura al forno per una maggiore leggerezza, ma certo proprio light non sono e quindi una quisquiglia in più di frittura non guasta. Quelle home made sono sempre meno pesanti di quelle mangiate nei bar, sebbene alcuni bar le fanno divinamente. Poi vi do una dritta per non farle sfaldare e farle più velocemente: io l'uovo lo metto direttamente nell'impasto e poi le faccio più piccoline e le stringo bene ben fra le mani per farle ben compattare, infine le passo nel pangrattato senza passarle nell'uovo. Vengono benissimo e non si aprono!
Baci ragazze
Stefania

Matteo ha detto...

Li adoro, ogni volta che passo per Roma mi fermo in una pasticceria siciliana a piazza esedra e oltre a psararmi 2 cannoli mi porto a casa anche un sacchetto di queste delizie di riso!

Tania ha detto...

Dopo quello che abbiamo mandato giù in questi giorno è preferibile rimanere leggeri e poi, in ogni caso, meglio evitare i fritti, gli arancini soni sempre stuzzicanti...anche senza scamorza!

Milla ha detto...

Certo non è la ricettina leggera che dovremmo preparare in questi giorni, ma come si fa a rinunciare ad un arancino??? Solo uno....

unika ha detto...

gli arancini...che buoni:-) un bacio
Annamaria

germana ha detto...

Bella l'idea del forno anziché friggerli.
Brave gemelline.
baci e buon 2010

Ninia ha detto...

Mmmmmmmm....Tesorine mie belle.....che dirvi?Da buona sicula, disdegnarei per le arancine al forno...Come si fa a non gustare la bontà delle arancine fritte?Da una, sempre in eterna dieta, vi dico... brave, come al solito!!!!Ma se avete l'occasione, mangiate le arancine fritte, del resto non si mangia così tutti i giorni e quindi si può fare una volta ogni tanto!!!Un bacione per ognuna e buon anno!!!
Antonella

crumpetsandco ha detto...

buoniiii gli arancini!!! street food storico e meraviglioso! :)

ciao!

Asa_Ashel ha detto...

Avete tutta la mia ammirazione!
Ho visto recentemente un post di amici in cui spiegano passo passo la realizzazione delle arancine in due video spassosissimi, e da lì ho capito che da solo non potrei mai farli, è un lavoraccio.
Spero che il risultato vi abbia appagato di tanta fatica.

Luciana ha detto...

Li adoro e sono da tantissimo tempo che non li faccio...proverò la vostra versione al forno :-) baci

Lefrancbuveur ha detto...

Molto buoni, farli in casa deve essere una bella emozione!
Buona befana!
Enrico

Laura ha detto...

non devo guardare questo post! Non devo imparare a farli! Oddio, li adoro!!!! Sono in assoluto ciò che più amo (beh, dopo il risotto alle verze s'intende)... ho l'acquolina solo a guardarli!

Related Posts with Thumbnails