lunedì 17 ottobre 2011

Quiche di soia con cavolfiore e pesto di olive nere


Cavolfiore ed olive è un duo che ci ha sempre attirato: un connubio tra un ingrediente più dolce e delicato, ed un altro decisamente più saporito. Invece di utilizzare le olive intere però, abbiamo preferito questo pesto, omaggio delle Fattorie Umbre.
Per unire i due ingredienti nessun formaggio ci convinceva, così la scelta è ricaduta su un semplice ma denso yogurt greco.
Un frutto che si sposa con tutti questi componenti e che può dare un tocco di colore e profumo, non può che essere l’arancia: l’agrume principe della nuova stagione, che inizia pian piano a vedersi sulle nostre tavole.
Una base diversa e decisamente aromatica grazie sia alla farina di soia (ne basta poca per assicurare un sapore povero e ricercato), sia all’aggiunta della grappa, che ha dato davvero molto profumo.
Con il senno di poi, sarebbe stato opportuno passare il cavolfiore in padella, unendolo a parte del pesto ed alla crema di yogurt, così da amalgamare meglio la farcia e renderla più morbida e compatta.



Ingredienti:
Per la base
220g farina 00
80g farina di soia Molino Rossetto
3 cucch olio evo
grappa neutra
sale
Per la farcia
2 cavolfiori
1 uovo
150g crema di yogurt greco
180g pesto di olive nere Fattorie Umbre
37g ricotta affumicata di malga
1 arancia scorza
olio evo
latte q.b.
sale

Impastare le farine con olio e grappa, salare e, aiutandosi con un po’ di acqua, ottenere un impasto morbido da porre a riposare.
Mondare e lessare il cavolfiore, tagliarlo a cimette e salarlo.
Mescolare lo yogurt con la scorza dell’arancia; sbattere l’uovo, aggiungerci lo yogurt e rendere il composto cremoso, aiutandosi con un po’ di latte.
Stendere la base e foderare il piatto crisp, distribuirvi uno strato di pesto di olive, il cavolfiore, completare con il pesto rimanente e la crema di yogurt,
Cuocere nel microonde con funzione crisp per circa 27 minuti, spolverare con la ricotta affumicata grattugiata e cuocere per altri 3 minuti.


Ieri era festa dei marroni, eccovi alcuni scorci dalla Festa a Teolo (PD).

26 commenti:

Federica ha detto...

Il trio del ripieno mi piace molto, già sperimentato il connubio cavolfiore-olivenere-arancia. Mi incuriosisce molto l'abbinamento con questa base particolarissima alla farina di soia, di cui ho una bella scorta da usare. la cottura in micro poi è geniale per snellire i tempi. Un bacione, buona settimana

Claudia ha detto...

Mi piace tantissimo l'abbinamento cavolfiore ed olive.. o meglio pesto!!! proprio buona questa quiche!!! baci e buon lunedì :-D

ristorante Roma ha detto...

questo Quiche di soia con cavolfiore e pesto di olive nere è davvero un piatto unico ed inimitabile da provare assolutamente in cucina!

carpe diem ha detto...

a Teolo ci veniamo ogni anno...ma ieri il mio fidanzato è tornato dal lavoro alle 14:30,percio'niente!sai niente se a FINE MESE ci siano altre feste di marroni lì in zona???per favore rispondi sul mio blog così sono sicura che vedo la tua risposta..baci e grazie

Mary ha detto...

particolare questa quiche!

colombina ha detto...

buonissima, bell'iabbinamento, originale e saporito. BRavissima!!

Barbara ha detto...

Ottimo abbinamento! Grazie e buon inizio di settimana!

meggY ha detto...

Squisita!Come sapete adoro il cavolfiore ma raramente lo cucino in un modo che non sia bollito o gratinato .. questa quiche è la riposta!Mille baCI

rossella ha detto...

che ricetta originale...mai sentita..è da provare ;)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Una meravigliosa quiche questa tesoro di quelle che lasciano il segno!!baci,imma

Deborah ha detto...

Che mix di sapori intrigante!!! Davvero originale e sicuramente deliziosa!

raffy ha detto...

che bontààààààààà!!!!

Cuppy. ha detto...

Davvero davvero un blog carinissimo!! :)
mi unisco... se vi và passate a trovarmi un bacione!

http://cupcakes-site.blogspot.com/ ♥

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

che dire... se me ne passi una fetta me la gusto e poi ti dico ^__* insomma via ci ho provato ma e super invitante ...
lia

elenuccia ha detto...

Non ho mai usato la farina di soia. Certo l'aspetto di questa quiche è molto invitante

La cucina di Molly ha detto...

Originale questa chique, deve essere buonissima! Ciao

Vevi ha detto...

Super quiche!!! :)

Il trio mi incuriosisce proprio!!! Bellissima la festa dei marroni!!!! :)) Peccato non conoscervi siete abbastanza vicine a milano... magari al prossimo incontro!!

Vevi :)

Serena ha detto...

E' moltissimo tempo che non cucino il cavolfiore, mi avete dato un bello spunto!

Elisa ha detto...

Una ricetta particolare e ricca di sapori e benessere!!!

Benedetta Marchi ha detto...

La cottura in micro è assolutamente perfetta! Vi avevo perso, ora vi ho ritrovate! ;) un bacio grande

Micaela ha detto...

non ho mai visto la farina di soia, mi incuriosisce! ottimo abbinamento anche per il ripieno! baci

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Quiche molto particolare!! mi piace!
Nel frattempo ti invito a partecipare al mio nuovo contest sulla cucina toscana! Vi lascio il link: http://pandiramerino.blogspot.com/2011/10/la-toscana-nel-piatto-il-mio-nuovo.html
Vi aspetto!!

dolcipensieri ha detto...

ciao, anche voi di quiche??? molto interessante la vostra e particolare...
temo che ancora non vi ho invitate al mio contest
http://dolcipensieri.wordpress.com/2011/10/17/contest-un-libro-mi-fa-compagnia-in-cucina-di-dolcipensieri/
vi va??? ciao

tittina ha detto...

mi piace molto questa quiche particolare e insolita nella base con farina di soia..da provare...baci x 2 Tittina

speedy70 ha detto...

Originale e gustosa questa quiche, ottima ragazze!!!!!

Stefania ha detto...

Nel vostro blog sempre ricette particolari , complimenti ragazze ciao

Related Posts with Thumbnails