lunedì 1 aprile 2013

Straccetti di pollo alla fiamminga


Petto di pollo e pane nero di segale: gusti e consistenze contrapposti che abbiamo voluto combinare profumando ed aromatizzando con erbe e salse.
Tagliato in straccetti anche il pollo si presta a molteplici ricette, in questo formato inoltre ha meglio preso il gusto forte della senape e la freschezza del rosmarino.
Le briciole di pane hanno contribuito a formare un fondo di cottura molto gustoso, ricco e morbido, ancora più particolare perchè ottenuto utilizzando la birra scura.
Per la presentazione ci è sembrato ideale servire la carne sopra lo stesso tipo di pane, ma leggermente abbrustolito.


Ingredienti per 4 persone:
64g pane nero di segale
1 spicchio aglio
olio evo
500ml birra scura
farina 00
2 cucch.ni senape
glassa gastronomica all'aceto balsamico
rosmarino
sale, pepe nero macinato

Tagliare a straccetti i petti di pollo e passarli nella farina, precedentemente aromatizzata con il pepe nero.
Mondare l'aglio e soffriggerlo in padella con l'olio evo, aggiungere gli straccetti di pollo e lasciar insaporire.
Portare a cottura la carne bagnando con la birra ed unendo la farina rimasta dalla panatura, per creare un sughetto con il fondo di cottura.
Aggiungere la senape e la glassa, profumare con il rosmarino, per ultimo salare.
Sbriciolare il pane e unirlo nella padella con gli straccetti di pollo.
Servire la carne sopra fette di pane nero appena sfornate, spolverando con un altro pò di rosmarino.

18 commenti:

Federica ha detto...

Davvero gustosissimo questo modo di cucinare il pollo. Mi piace molto l'uso della birra e l'accompagnamento con il pane di segale per una bella nota rustica. Un bacione, buona pasquetta

Günther ha detto...

un bel modo per portare il pollo una carne leggera a tavola

Luca and Sabrina ha detto...

La senape conferisce personalità alla carne del pollo, amiamo anche noi questo connubio! Allora, ci invitate da voi?
Bacioni e buona Pasquetta
Sabrina&Luca

Angelica p ha detto...

il petto di pollo non mi fa impazzire ma se viene preparato con un contorno che dà sapore lo mangio molto volentieri!

Luca and Sabrina ha detto...

Dopo la nascita della pupattola numero 2 allora, perchè siamo in ristrutturazione di studio e cameretta per le bimbe, il che significa che avremo mobili spostati e smontati, per fare posto ai nuovi, e scatoloni per non so quanto tempo, speriamo poco! Ancora non ci siamo messi al lavoro e credetemi se vi dico che ci viene l'orticaria al solo pensiero.

raffy ha detto...

super buonissimoooooooo!

m4ry ha detto...

Davvero delizioso :) Mi piace molto questo piatto :) Buona serata !

edvige ha detto...

Per me che il pollo non piacve un modo di mangiarlo in dieta....ciaooo

Aria ha detto...

mi avete fatto voglia di prepararlo per cena...ma l'uovo qui sotto...parliamone, che bello!

Serena ha detto...

Una versione volatile della carbonade, insomma, buona!!!

La Cucina Imperfetta di Giuliana ha detto...

Adoro i secondi piatti di pollo, piacciono sempre a tutti!!!!

carpe diem ha detto...

il pollo con l'aggiunta della birra è davvero molto buono e diventa anche molto morbido e saporito!

speedy70 ha detto...

Ottimo piattino, brave ragazze, molto invitante!!!!

Mariabianca ha detto...

Buoni!!!!!Il posso se ben cucinato risulta ottimo.....certo ai ferri lo è un po' meno.
Un abbraccio.

valentina tozza ha detto...

Ciao ragazze , piacere di conoscervi! Due gemelle con la stessa passione e' davvero interessante.... Tra l'altro mi incuriosisce molto il vostro libro e vi auguro di trovare presto qualcuno che vi offra una possibilità! Siete molte brave! A presto

Paola Bacci ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paola Bacci ha detto...

Una proposta molto appetitosa e invitante!!! Baci e felice giornata

Lefrancbuveur ha detto...

Tutto ciò che è "alla fiamminga" è sempre gustoso!

Related Posts with Thumbnails